Crea sito
Benvenuti nel sito della:

Dieta Zona Personalizzata online

Alimentazione, Anoressia, Bulimia, Obesità, Ansia, Attacchi di Panico.

a cura del prof. Gabriele Buracchi. Nutrizionista e Psicologo

dieta zona personalizzata

INTOLLERANZE ALIMENTARI

IL PERCHÉ EVOLUTIVO

COSA SONO

MECCANISMI D'AZIONE

POSSIBILI SINTOMI

COME SCOPRIRLE

DOVE EFFETTUARE IL TEST

EVITARLE ALIMENTANDOSI BENE

ALLERGIA AL NICHEL

DIETOTERAPIA e ALIMENTAZIONE

MAGRI E SANI

GRASSO

PERCHE'SI INGRASSA

PANCIA E TESTA

DIMAGRIRE DAVVERO

MODIFICARE GLI STILI DI VITA

ANSIA, PANICO, FOBIE, OSSESSIONI, COMPULSIONI.

LA NATURA DEI DISTURBI D'ANSIA

COSA E' DAVVERO L'ANSIA ?

ANSIA NORMALE E ANSIA PATOLOGICA

ANSIA (i criteri diagnostici)

AGORAFOBIA (i criteri diagnostici)

Sei ansioso? Prova con il nostro test

 

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE(generalità)

ANORESSIA

MA COSA E' DAVVERO L'ANORESSIA?

BULIMIA

MA COSA E' DAVVERO LA BULIMIA?

DISTURBO DA ALIMENTAZIONE INCONTROLLATA (Binge)

OBESITA'

MA COSA E' DAVVERO L'OBESITA'?

CHE FARE?

I VARI TIPI DI TERAPIA

 

barry sears

GabrieleBuracchi con Barry Sears alla presentazione del suo ultimo libro

febbraio 2009

ascolta il prof Buracchi al TG2

Non è solo un problema di dimagrire, ma la Dieta Zona apporta molti altri benefici.

Benefici che si avvertono entro la prima settimana:

Seguendo una alimentazione in Zona il livello della Glicemia (gli zuccheri nel sangue) rimane stabile per tutta la giornata, il cervello riceve energia (glucosio) in modo regolare. Questo ha come conseguenza una migliore capacità di concentrazione dato che non si incorre nell’annebbiamento mentale che sopraggiunge due o tre ore dopo un pasto troppo ricco di carboidrati, come il classico piatto di pasta che molti mangiano magari a pranzo, nell’intervallo di lavoro. Mangiando in Zona, ci si sente più freschi di mattina e più ricchi di energia per tutto il giorno. La sonnolenza pomeridiana sparisce e cosi avviene con la continua voglia di mangiare cibi dolci. Questi sono solo alcuni degli effetti, i primi che si possono notare.

Stabilizzando la Glicemia, si riducono anche gli sbalzi dell’Insulina, l’ormone dell’accumulo per eccellenza. L’organismo è finalmente capace di utilizzare i grassi immagazzinati nei tessuti adiposi come fonte di energia, praticamente illimitata, per tutto il giorno. Il risultato è un sicuro miglioramento delle prestazioni fisiche.

Il continuo desiderio di mangiare dolci è la diretta conseguenza di una errata modulazione ormonale causata dal vostro ultimo pasto. Una volta imparato a preparare pasti in Zona, la causa che sta alla radice del desiderio di cibi dolci scomparirà. Inoltre non vi sentirete continuamente affamati poiché i livelli ematici di zucchero (la Glicemia) saranno stabilizzati tra un pasto e l’altro.

Il miglioramento della composizione corporea, consistente in una minor massa grassa, in una minor ritenzione idrica e una maggior massa muscolare, conferisce un aspetto più tonico e atletico al vostro corpo.

Così, progressivamente, con la Zona si avrà una riduzione del grasso corporeo in eccesso. Si possono perdere circa 2 kili di peso durante la prima settimana di dieta Zona (400-500 g di grasso e 1 –1.5 chilogrammi di ritenzione idrica).

L’eccesso di insulina, infatti, è la prima causa tanto dell’obesità quanto della ritenzione idrica. Prima caratteristica della Dieta Zona è proprio quella di controllare i livelli di insulina.

Con la Zona cessano gli sbalzi di umore tra i pasti, poiché non si va più incontro a quegli abbassamenti di zucchero nel sangue che fanno sentire stanchi, affamati e irritabili. Si verifica un generale miglioramento della sensazione di equilibrio, segno del miglior equilibrio raggiunto dagli ormoni e di conseguenza da tutto l’organismo.